Header orange

Manutenzione aspirapolvere lecoaspira polti

Guida publicata da: Laura Bì
PhotoCredit: Mark Hunter

Parole chiave: Manutenzione, aspirapolvere, lecoaspira, polti, intelligent, consigli pratici.

Siete anche voi possessori di questo meraviglioso elettrodomestico?

Avete sperimentato anche voi il favoloso livello di pulizia raggiunto dalla vostra casa dopo una passata di Lecoaspira Intelligent Polti?

E ora chi pulisce l'aspirapolvere???

Ecco i miei personali consigli tecnici per velocizzare la pulizia dell'aspirapolvere e lasciarlo sempre lindo e profumato col minimo sforzo!




In un precedente articolo abbiamo parlato in maniera esaustiva delle caratteristiche di questo incredibile elettrodomestico, a metà strada tra una potente vaporella ed un aspirapolvere ecologico di ultima generazione.

Abbiamo anche proposto un'economica alternativa al deodorante (ottimo ma estremamente costoso...) che Polti mette a disposizione per profumare l'aria durante le pulizie di casa, ed è stato davvero un successo.

Oggi invece vorrei condividere con voi alcuni trucchi che ho imparato ad applicare per rendere l'esperienza della pulizia finale dell'apparecchio più rapida ed efficace, al fine di lasciare l'aspirapolvere (ed in particolare i tubi ed il serbatoio dell'acqua) perfettamente puliti. Sappiamo bene infatti cosa potrebbe accadere se lasciassimo nel bidoncino dell'acqua un residuo di sporco umido, o peggio ancora se dimenticassimo del tutto di gettare il contenuto del bidoncino (mi è capitato una volta e ci è mancato poco che ne uscisse uno stormo di pipistrelli...).

Se avete consultato la guida all'utilizzo allegata al vostro apparecchio, saprete certamente che è consigliato, a fine pulizie e dopo aver svuotato il bidoncino dello sporco, aspirare un litro e mezzo circa di acqua pulita per poter ripulire i tubi di aspirazione.
Il primo consiglio per guadagnare tempo è il seguente: se non avete aspirato liquidi, e se non avete utilizzato il vapore, allora tralasciate tranquillamente la pulizia dei tubi. Preoccupatevi solo di risciacquare il serbatoio dell'acqua, in quanto i tubi, essendo rimasti asciutti, non manderanno affatto cattivo odore.

Un altro consiglio è il seguente: quando mettete l'acqua nel serbatoio filtrante (attenzione, non sto parlando della caldaia, nella quale invece è buona norma mettere solo acqua demineralizzata) aggiungete un cucchiaio raso di normale bicarbonato di sodio (il normale bicarbonato da cucina, tipo Solvay). A cosa serve il bicarbonato? Avete presente la patina di sporco grasso che a volte rimane sulle pareti del serbatoio, e che è così fastidiosa da ripulire? Aggiungendo un pò di bicarbonato, questa non si depositerà più, e basterà un normale risciacquo o due per pulire perfettamente il serbatoio.

Il vostro serbatoio è diventato opaco e biancastro per effetto del calcare? Ogni tre mesi circa, al posto del cucchiaio raso di bicarbonato, mettete un cucchiaio raso di acido citrico. E' facile trovare l'acido citrico in erboristeria, ma se volete pagarlo poco, io lo compro su Amazon in buste da 100 grammi (ci sono anche di formati maggiori) per pochi euro (inoltre l'acido citrico viene normalmente usato per pulire dal calcare anche le macchine del caffè, tipo quelle a capsule o a cialde, quindi io ne faccio un duplice utilizzo). Quando userete l'acido citrico, (assolutamente innocuo, si usa normalmente anche per fare il bagno o per preparare sciroppi, ma leggete bene le istruzioni per verificarne le condizioni di utilizzo) badate di usare l'aspirapolvere almeno mezz'ora, in maniera tale che tutte le parti del bidoncino si possano ripulire per bene.










Dopo aver ripulito il bidoncino, non chiudetelo mai subito col coperchio, e non alloggiatelo nell'aspirapolvere finchè non è ben asciutto. Personalmente lascio le parti umide in balcone un paio d'ore, e le ritiro perfettamente asciutte.

Come sempre vi ricordiamo che You-Specialist non può essere ritenuto responsabile dell'utilizzo che farete del vostro aspirapolvere o dei vostri elettrodomestici in generale!

Se anche voi avete consigli da dare, vi preghiamo di inviarli in redazione utilizzando questo collegamento, saremo lieti di condividerli con i nostri lettori.

-Questa guida ti è stata utile? Clicca il pulsante "Mi Piace" qui sotto!-



ADS LINK LARGO 2