Header orange

Come organizzare una "cena con delitto" gratis a casa propria

Guida publicata da: Joker
Parole chiave: Cena, delitto, amici, gioco, giallo, compagnia, serata tra amici.

PhotoCredit: Philippe de la Boirie

Come organizzare una "cena con delitto" con gli amici senza spendere nulla?

Ecco una semplice guida che vi permetterà di trascorrere una serata molto divertente con gli amici, e soprattutto diversa dalla solita "cena e quattro chiacchiere"...

Se invece stai cercando il modo di animare una serata tra amici, organizzando party-games vari, guarda questa pagina!

Negli ultimi anni ha iniziato a diffondersi una nuova simpatica moda: in alcuni locali e ristoranti, piccole compagnie teatrali organizzano un'ambientazione da libro "giallo" che accompagna la cena.

In pratica i commensali si ritrovano ad essere coinvolti in un delitto, e a doversi improvvisare investigatori, assassini, complici, vittime o testimoni a seconda del ruolo loro assegnato.

Riprodurre questo tipo di ambientazione, in forma semplificata, a casa propria, è facile e divertente, e lascerà i vostri amici senza parole.

Si tratta quindi di immaginare una trama da film poliziesco, ed inserirci dentro i vostri amici, a seconda dei loro caratteri, mestieri, hobbies, ambizioni. Alla fine della cena tutti cercheranno di scoprire: l'assassino, il vero movente, l'arma del delitto, ecc.

Ma procediamo con ordine.

La prima regola è che i vostri commensali non devono sapere nulla. Si aspetteranno una normale cena (per vostra convenienza è bene che le portate non siano troppo elaborate... sconsiglierei una cena a base di pesce, mentre sono preferibili tante portate di antipasti e contorni, da sgranocchiare mentre ci si scervella!).

La scena del delitto può essere scelta pensando ad un ambiente normalmente frequentato assieme ai vostri amici/colleghi (il posto di lavoro, il circolo sportivo, l'università, la scuola, ecc.) Tutte le persone che ruotano attorno a quell'ambiente diventeranno ovviamente delle ignare "pedine", sebbene assenti durante la cena. Una delle cose più simpatiche che potete fare, è creare una pianta della zona del delitto. Disegnate su un foglio di carta grande la zona in cui il delitto è avvenuto, scrivendo eventualmente i nomi delle persone che sono state viste in quelle zone. Posizionatela al centro del tavolo, sopra la tovaglia. Sopra la tovaglia, e sopra la pianta, metteremo quindi un foglio di plastica trasparente. Fate in modo di coprire inizialmente la vista della pianta, utilizzando gli elementi che costituiscono la tavola (cestino del pane, tovaglioli, ecc). La presenza della pianta verrà svelata dopo aver presentato il gioco vero e proprio.

La presentazione del delitto.
Preparate un foglio di carta, meglio se scritto a mano, contenente la presentazione del delitto. Usate la vostra fantasia, cercando di creare un'atmosfera simpatica ma anche semi-seria. Ecco un esempio di introduzione al gioco:

Cari commensali, ci troviamo stasera di fronte ad un efferato delitto che ci coinvolge tutti. Sono dispiaciuto nel comunicarvi che stamattina, verso le ore xxx si è consumata un'orribile tragedia presso xxx: l'omicidio del sig. xxx. E' nostro compito, in qualità di xxx, fare tutto il possibile per far venire a galla il movente, l'arma del delitto e soprattutto il nome di colui il quale si è reso artefice di una simile truce opera...
...perciò chiedo a voi, cari commensali, di sfoderare tutto il vostro acume, la vostra saggezza e intelligenza per portare alla luce la verità su tali orribili misfatti. Buone indagini!
IL VOSTRO "ANFITRIONE", xxx.
Fate leggere questa presentazione ad una persona che nel gruppo risulta essere coinvolgente e carismatica (evitate i più musoni e noiosi!).

-Questa guida ti sembra simpatica? Clicca il pulsante "Mi Piace" qui sotto!-




Gli oggetti sulla scena del crimine.
Ogni scena del crimine che si rispetti, include una serie di oggetti lasciati dalla vittima o dall'assassino. Potete limitarvi a dare una descrizione di tali oggetti, che servano d'aiuto nelle indagini (o persino a depistarle...) oppure preparare una scatola che li contenga davvero. Gli oggetti possone essere mostrati a tutti gli ospiti od a parte di essi, oppure potete mostrare un certo oggetto a Tizio, un altro a Caio e un altro ancora a Sempronio, in maniera tale che ciascuno basi le proprie considerazioni su elementi differenti. Va anche detto che non è necessario che ciascuno giochi da solo: potete preventivamente preparare due o più squadre (personalmente trovo più divertente il gioco a squadre). In questo modo i vostri giocatori si ritroveranno a bisbigliare anche tra di loro, magari commentando gli indizi che ritengono più rilevanti. Se decidete di giocare a squadre, preparatele voi stessi, usando dei foglietti di appartenenza che nasconderete sotto i tovaglioli.

Il FAX contenente il referto medico.
Se disponete di una stampante, nella sala dove avviene la cena, preparate un documento contenente il referto medico e proveniente da un ospedale della vostra zona. Mentre i commensali sono a tavola e discutono del delitto, mandate in stampa il file e chiedete ad un commensale di andare a prendere, e leggere, davanti a tutti il documento. Nel FAX ci sarà scritto l'orario (approssimativo) del delitto, il tipo di ferita riportata, una ipotesi sul tipo di arma usata (contundente, a taglio, arma da fuoco, ecc.)
In alternativa, stampate precedentemente il foglio e presentatelo dopo alcuni minuti dall'inizio del gioco.

Gli SMS.
Alcuni giocatori potranno ricevere degli SMS con indizi supplementari. Potranno scegliere loro se condividere queste informazioni con tutti, o se tenerle per sè. Per scegliere le persone a cui mandare gli SMS, potete premiare coloro che vi sembrano più vicini alla risoluzione del delitto, oppure potete creare dei "mini giochi", come ad esempio rebus, indovinelli, ecc. e dare in premio gli SMS.

La foto misteriosa.
Potete scattare una foto contenente un dettaglio importante, e mostrarla (se digitale) nella TV a tutti, oppure farla vedere ad alcuni (se cartacea).

I testimoni hanno detto...
Riportate su alcuni fogli di carta le frasi esclamate dai testimoni dopo il delitto. Fate in modo che in ciascun gruppo siano rese disponibili queste informazioni, che peraltro non saranno necessariamente veritiere.

I commensali.
Uno o più commensali possono giocare una parte essenziale nel delitto. Ad esempio, potete preparare un foglio per alcuni di essi, contenente delle informazioni da fornire a tutti in un determinato momento.
Ad esempio, uno dei commensali potrebbe trovarsi sotto al piatto, un foglio con scritto:

Al momento in cui il dessert verrà servito, dichiarerai di esserti trovato casualmente sul luogo del delitto pochi minuti prima la tragedia, e di aver visto...

Oppure:

Dopo l'arrivo del FAX, dovrai dichiarare di aver telefonato alla vittima la mattina stessa del delitto. Essa ti ha detto di essere molto preoccupata perchè...

Gli indizi a tavola.
In aggiunta ai vari aiuti, potete nascondere, tra gli oggetti a tavola, ulteriori informazioni. Una lettera scritta dalla vittima può essere nascosta tra i tovaglioli, un oggetto misterioso può essere presente sulla tavola sotto gli occhi di tutti. Potete anche telefonare ad uno dei commensali (o meglio ancora far avvenire una telefonata tra due commensali) per consentire lo scambio di informazioni. Usate la fantasia, il risultato sarà divertentissimo.

I complici.
Alcuni tra i commensali potrebbero essere complici del delitto. In questo caso, riceveranno informazioni su come depistare le indagini. Uno di loro potrebbe addirittura essere l'assassino, perchè no?

La risoluzione del caso.
A fine cena, consentite ai vostri ospiti qualche minuto per ricapitolare le informazioni e gli indizi ottenuti. In seguito, distribuite carta e penna. Qui ciascuno scriverà: il suo sospettato principale, l'arma del delitto ed il movente. Inoltre, occorrerà che si scrivano le motivazioni di tali scelte. Al momento del caffè/ammazza caffè, ciascuno leggerà ciò che ha scritto.

Il vero assassino.
Solo dopo che i partecipanti alla cena hanno letto le loro dichiarazioni, comparirà a tavola la lettera contenente l'epilogo del caso. Una descrizione adeguata di come sono andate davvero le cose, del movente (sentimentale, di lucro, ecc.) e dell'arma usata.
Ricordatevi durante il gioco di essere imparziali, di non aiutare troppo, e lasciare che le persone si divertano nelle loro ipotesi.

Lo staff di You-Specialist vi augura... Buona Cena con Delitto!

ADS LINK LARGO 2